UN TIZIO

Casualmente …

ho ascoltato un tizio

che ad un altro ha detto:

“IO Sono qui giunto quando Tutto ha avuto inizio

ma non so da dove sono venuto,

né dove sono diretto …

però, siccome ho avuto un’occasione,

vivere e sperimentare

è, ora, il mio più grande diletto …

 —

Quel che oso immaginare

è che, essendo, dell’evoluzione,

un maturo frutto,

non posso essere distrutto,

poiché, sotto un’altra forma,

a ritornare, probabilmente, sarei costretto …

 —

E questo eterna-mente,

senza poter opporre resistenza,

ad una volontà che, inconsapevolmente,

mi tiene unito a tutta l’altra gente,

tramite una comune coscienza …

 —

Per creare … le cose dal niente (apparente),

utilizzo una forza davvero potente,

un’energia invisibile, straripante,

chiamata pensiero, semplice-mente,

capace di spostarsi, interiormente,

in ogni luogo in un solo istante …

 —

Una cosa, in particolare, mi piace fare,

in incognito adoro navigare …

questo è il motivo per cui tanta gente

mi definisce inconoscibile, sfuggente …

pur trovandomi estrema-mente affascinante!”

Annunci