IL SUO NOME

 

Qual è il vero nome di Dio?

Nessuno, evidente-mente, lo sa!

 

Poiché, logica-mente,

se Lo si conoscesse precisa-mente,

Egli sarebbe finito,

confinato nel pensiero dell’umanità …

che però, periodicamente, su di Lui e la spiritualità

cambia “la verità” per adattarla alla nuova realtà …

 

Quel che ho capito, finalmente,

è che la ricerca del divino

è un cammino infinito verso il trascendente

e che l’infallibile guida è la vita, semplice-mente!

 

Non, invece, la conoscenza,

come qualcuno, assidua-mente, pensa …

o come crede … chi ha tanto studiato …

ed ha perciò provato a spiegare,

nella semplice poesia, la Sua esistenza …

(oppure mediante la filosofia e la religione, prima,

ed ora, quantistica-mente, attraverso la scienza!)

 

UNO SPECCHIO

… “Nient’altro: né la moschea né il tempio, né il corano né la bibbia, né i veda. È lo spirito della ricerca che aiuta. Se davvero stai cercando, lo troverai. Se non lo trovi non prendertela con lui; guarda semplicemente in te stesso: tu non vuoi cercarlo. Stai giocando con il nome di Dio. Hai pauraperciò ti affidi ad una guida, ad un intermediario, ad un maestro. Se trovi un uomo ed hai la sensazione d’aver trovato il tuo maestro,ciò rivela che nella sua voce, nel suo essere, c’è un riflesso di quella calma, silente, voce di Dio: il Maestro che vedi fuori di TE è solo uno specchio. Riflette te stesso, riflette Dio. E il vero Maestro ti rimanderà a te stesso. Il vero Maestro non ti lega mai a sé, poiché il vero Maestro è la vita stessa, in quanto Maestra. Quando la Vita ti chiama non essere freddo. Ascolta il richiamo, sii audace; avventurati sugli ignoti sentieri della Vita, lungo i percorsi che non sono mai stati tracciati.” …

(Fonte: “Estasi, il linguaggio dimenticato”)

Pubblicato in Senza categoria | 3 commenti

TE

 

Dunque IO, come ogni bambino,

fin dalla nascita, sarei un essere divino?

Puoi spiegarlo, brevemente, semplice-mente?

 

Sì, assolutamente,

lo faccio volentieri, gratuita-mente!

 

Il Divino che è in te, il tuo Vero Sé,

gioisce, non ha paura, non esprime giudizi

e, soprattutto, non t’ha mai abbandonato,

quindi, non appena inizierai a sentirti Lui/Lei,

(Sé-Anima-coscienza, non esiste una netta differenza …)

tantissime saranno le cose

da cui rimarrai meravigliato

 

Ecco, io faccio nuove tutte le cose!

Lo conosci, probabilmente,

dato che è un insegnamento del passato,

per millenni, inconsapevolmente, testimoniato …

 

Significa, logica-mente, che,

quando avrai cominciato a riconoscere,

nitida-mente, qui e ora, sempre nel presente,

la presunta verità, attraverso il vero Te …

(sarai nato nuova-mente – ri-nato, miracolosa-mente!)

… il nuovo mondo, la nuova realtà …

ed ogni altra cosa, fino a quell’istante ignota,

ti si paleserà, indistinguibilmente

(poiché tutto è UNO, semplice-mente …)

mentre nulla sarà cambiato

per il resto dell’umanità,

ancora bloccata, evidentemente,

dai dubbi, propri dell’immanente,

riguardo alla spiritualità …

Pubblicato in Senza categoria | 7 commenti

AMARSI

 

Innamorarsi … è donarsi,

vicendevolmente, per aiutarsi …

ad uscire, ciascuno, dal piccolo sé,

la falsa identità assunta nell’illusoria realtà

(l’io/ego che è in me, come in te),

per far emergere,

dall’abisso dell’interiorità,

la meravigliosa altra metà …

colei che non ha alcuna fretta,

essendo cosciente dell’eternità …

(la nostra, innata, divinità)

 

Amarsi …

è accettarsi, discolparsi,

(abbandonare ogni presunta verità),

per realizzarsi pienamente,

senza dare eccessiva importanza

agli assurdi pregiudizi della mente,

creati, autonoma-mente,

attraverso una dubbia morale …

fondata sulla divisione tra bene e male

(luce ed oscurità)

che spinge, inconsapevolmente,

ogni anima adolescente

a giudicarsi … con severità …

 

Quindi … sposarsi?

Indubbia-mente una bellissima esperienza,

necessaria per divertirsi, riprodursi e lasciarsi …

momentanea-mente, per poi ritrovarsi …

… oltre …

la comune coscienza

della formativa esistenza …

Pubblicato in Senza categoria | 1 commento

UN MODO

Non lo dico solo IO …

pare che esista davvero …

“un modo”, semplice,

per conoscere Dio (?!)

Chiunque ci può riuscire, in ogni momento,

ma prima dovrebbe fare, personalmente,

quell’incredibile esperienza

che in un solo istante eleverebbe la comprensione 

oltre i limiti della piccola mente,

arrivando così a capire, perfetta-mente,

come … attraverso l’azione …

(e/o la giusta scelta/decisione)

si possa andare, personalmente,

oltre ogni conoscenza …

ancor oggi spacciata … per Divina sapienza …

(dalla “scienza della coscienza”)

agli uomini che soffrono …

di tale, fastidiosa, dipendenza …

Come riuscirci?

Facendo, personalmente,

la conoscenza di quel soggetto (?!)

che decide ed agisce al posto nostro,

inconsapevolmente,

e che ci costringe a vivere, eterna-mente (?!),

in uno stato di dormiveglia, di semicecità …

immersi, profonda-mente, nell’illusoria realtà …

che non consente di distinguere, netta-mente,

la menzogna … dalla verità !!!

Pubblicato in Senza categoria | 1 commento

LUI È LEI

È Lui … in realtà, che:

cerchiamo quando sogniamo la felicità;

è con noi quando non riusciamo a trovare la verità;

dopo ogni possibile sforzo,

ci spinge alla resa totale

ed a gettare le maschere della falsità;

ci incita ad ascoltare il cuore

per ri-trovare la giocosità e lo stupore;

suscita la volontà di seguite un ideale 

attraverso cui poterci realizzare,

al di là del bene e del male,

per poter dare il nostro contributo,

attraverso il talento, alla società;

ci sprona ad andare oltre …

qualunque mediocrità,

godendo, piena-mente, della realtà …

“Sì, ma … Lui chi è, qualcuno lo sa?”

Per esaudire questa lecita curiosità 

che potrebbe interessare tanta gente

tra l’inconsapevole umanità,

rispondo, pronta-mente, che:

“Lui” è il nostro Sé …

colui il quale, invisibilmente,

governa l’esistenza …

… ma è anche UNA “Lei”

quando La si pensa …

come fosse … l’Unitaria Coscienza …

Pubblicato in Senza categoria | 3 commenti

MISTERIOSA

 

Cerchi la verità?

Tao e Cristianità

sono sinonimi di Buddhità …

 

Uno stato dell’essere

che ha già sperimentato

chi ha trasceso la polarità,

andando al di là  della propria realtà

 

Non è opposto a qualcosa,

per questo è difficile da descrivere,

È, semplice-mente, oltre la dualità …

 

E qui nasce la difficoltà,

per la mente duale,

che non comprende chi afferma, fiducioso,

che esisterebbe un luogo meraviglioso

posto esattamente a metà

tra bene e male …

 

Ella, infatti, è dubbiosa,

decisa-mente permalosa,

e perciò ribatte, puntigliosa:

 

<<Quella da Te citata è, probabilmente,

una conoscenza misteriosa …

che comprende perfetta-mente, esclusiva-mente,

chi avrebbe già fatto, personalmente,

quel famoso salto di coscienza …

per questo non posso crederti,

abbi pazienza …!>>

 

“IL SEGRETO”

 

Chiunque

può conoscere “il segreto,

perché su di esso non v’è alcun veto …!

… “Sei venuto al mondo per illuminarti, la vita è un processo di illuminazione. Se vivi autentica-mente, è destino che ci riuscirai. Non si tratta di un caso, ne porti il seme dentro di TE. Crea il giusto terreno e non aver paura, il seme germoglierà, provocando la tua fioritura. In essa non c’è nulla d’eccezionale, credimi, è la verità, nulla di cui vantarsi, è una cosa assoluta-mente ordinaria; certo, puoi rimandarla, ma una volta raggiunta ti renderai conto della sua incredibile ordinarietà. È una cosa molto ordinaria, deve esserlo. È il tuo essere intrinseco, la tua Essenza. Occorre “soltanto” lasciar cadere la personalità, la personalità è la falsificazione, per questo occorre procedere nella purificazione. Lascia cadere tutti gli inganni ed alla fine, inevitabilmente, scoprirai che nessun altro era tratto in inganno, solo la mente. Non aggrapparti alla personalità, alla conoscenza, e pian piano, vedrai, riuscirai ad entrare in contatto con la tua vera Essenza. E non t’affliggere davanti all’impotenza, poiché sarà Lei a farti fare la Sua conoscenza. Chiunque è in cammino si sente impotente; soltanto quelli che credono … di non esserlo si sentono forti. Chi è sulla via si sente impotente, perché lungo il percorso si diventa flessibili, lungo la via si diventa consapevoli di come stanno realmente le cose … si diventa consapevoli della propria piccolezza. Siamo solo una goccia in un infinito oceano, è naturale sentirsi impotenti; ma nel momento in cui ti senti impotente l’ego è stato abbandonato … e, per la prima volta, l’esistenza si riverserà da ogni parte in tuo aiuto. Sarà l’oceano intero a riversarsi su di TE.

Questo è ‘il segreto’:

Nella tua impotenza  la goccia cade

e TU diventi l’oceano.

 

Sentiti impotente, vuoto,

ingenuo come un bambino,

ed allora vedrai come, improvvisamente,

incredibilmente, sarai ricolmo del divino!

 (Fonte: “Osho – La vera saggezza”. © 2002 RCS Ed. Tascabili Bompiani, nov. 2004, pag. 162-164, stralcio)

 

Pubblicato in Senza categoria | 13 commenti

IDENTITÀ VIRTUALE

 

Ha parlato (a se stessa?) la Pubblica Amministrazione

(in occasione d’un recente convegno sull’evoluzione digitale)

affermando che per poter procedere oltre l’attuale condizione,

occorre lasciarsi alle spalle la frammentazione

ed andare, speditamente, verso l’unificazione

delle banche dati che detengono l’informazione …

 

Quel che rimane da affrontare però, esaustivamente,

è il fastidioso problema della sicurezza,

afferente, anche, “l’identità virtuale” (?!),

che nell’etere viaggia a grandissima velocità

senza limiti di tempo, spazio e potestà …

 

Essa viene creata dalle macchine, autonoma-mente,

secondo criteri sconosciuti alle singole individualità

le quali, seppur diffidenti, si dovranno affidare cieca-mente,

a chi quelle identità dovrà poi gestire con responsabilità …

 

Non c’è d’aver paura

poiché l’Europa  ha già promulgato “precise” norme,

destinate ad essere le orme,

che dal 2018 dovranno essere seguite dai singoli stati,

e che consentiranno a magistrati e responsabili manageriali

di avere un “esaustivo”  quadro di riferimento

sulla tutela della privacy e la protezione dei dati personali,

costantemente soggette al cambiamento …

 

Sarà la verità? Chissà, probabilmente,

ma è difficile crederci cieca-mente,

dato che sempre … ed anche in quest’istante

stiamo inseguendo, faticosa-mente,

l’irraggiungibile realtà …

 

Pubblicato in Senza categoria | 3 commenti