FINITEZZA

A cosa …

ci rimanda la bellezza …

se non alla struggente, meravigliosa,

opera del creato

ed all’umana finitezza?

È ciò che, estasiato,

mi sono recentemente domandato,

mentre, ancora, tanta gente,

immersa dell’illusoria realtà,

nasconde a se stessa la seguente ovvietà:

“Mostrando la maschera della durezza,

sto forse provando, inconsapevolmente,

a non far trapelare la mia debolezza?”

È giunto il momento di rispondersi,

con assoluta sincerità,

poiché Amare ed essere Amata

è quello che, sostanzialmente, ogni Anima

infinita-mente apprezza …

Possibilmente … con dolcezza …

e magari, anche, perché no … occasionalmente …

con lasciva delicatezza …

fino all’estrema spossatezza …

Per regalarsi e regalare quella gioia naturale …

(tutti ne sono all’altezza …)

da sempre posta al di là del bene e del male …

raggiungendo così, almeno per un istante,

quella supposta, eterna, beatitudine …

celata, oltre la mente, nel momento presente …

Annunci