IDENTITÀ VIRTUALE

 

Ha parlato (a se stessa?) la Pubblica Amministrazione

(in occasione d’un recente convegno sull’evoluzione digitale)

affermando che per poter procedere oltre l’attuale condizione,

occorre lasciarsi alle spalle la frammentazione

ed andare, speditamente, verso l’unificazione

delle banche dati che detengono l’informazione …

 

Quel che rimane da affrontare però, esaustivamente,

è il fastidioso problema della sicurezza,

afferente, anche, “l’identità virtuale” (?!),

che nell’etere viaggia a grandissima velocità

senza limiti di tempo, spazio e potestà …

 

Essa viene creata dalle macchine, autonoma-mente,

secondo criteri sconosciuti alle singole individualità

le quali, seppur diffidenti, si dovranno affidare cieca-mente,

a chi quelle identità dovrà poi gestire con responsabilità …

 

Non c’è d’aver paura

poiché l’Europa  ha già promulgato “precise” norme,

destinate ad essere le orme,

che dal 2018 dovranno essere seguite dai singoli stati,

e che consentiranno a magistrati e responsabili manageriali

di avere un “esaustivo”  quadro di riferimento

sulla tutela della privacy e la protezione dei dati personali,

costantemente soggette al cambiamento …

 

Sarà la verità? Chissà, probabilmente,

ma è difficile crederci cieca-mente,

dato che sempre … ed anche in quest’istante

stiamo inseguendo, faticosa-mente,

l’irraggiungibile realtà …

 

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

3 risposte a IDENTITÀ VIRTUALE

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...