BELLEZZA

<<Smettila, dai …

Tanto lo sai che ho capito,

ti diverti a provocare …

poiché credi che, facendo lo strafottente,

tranquilla-mente la potrai scampare …>>

 

Stai serena … dolcezza …

per ME non ti devi preoccupare,

so quello che dico,

poiché Sono perfettamente cosciente,

quindi lo affermo con la dovuta accortezza …

 

IO … ho la certezza …

che prima o poi mi dovrò confrontare

con la Sua stupefacente bellezza …

e perciò solo allora comprenderò vera-mente

cosa significa Amare incondizionatamente …

 

 

SVILUPPARE L’INFINITO

… <<Ed ora non mi si venga a dire che bellezza e bruttezza sono frutto della soggettività umana. Certo, esistono molteplici forme di bellezza, proprio come ci sono differenti manifestazioni d’intelligenza. La bellezza, tuttavia, di qualunque tipo essa sia, ha sempre la sua particolarità di elevare l’essere, mentre la bruttezza lo destruttura e lo invischia nei suoi labirinti interiori. Dio è quindi un artista, amici miei. Che questa verità non vi abbandoni mai e v’ispiri l’arte di giocare più consapevolmente con Lui. Siate degli abbellitori della Creazione! Decidete di diventarlo! I tre principi della Presenza divina si sposeranno in Voi in modo tanto meraviglioso … che il giorno in cui vi risveglierete non saprete nemmeno più cosa vi facesse girare in tondo all’interno delle vostre sofferenze piene di interrogativi. Sarà Dio – Padre/Madre, Figlio/Figlia e Spirito – a scaturire dal vostro petto. Saranno Brahma, Visnù e Shiva a proclamare con la vostra voce la vostra felicità di Essere. In Voi sgorgherà l’idea originaria, in Voi si sistemerà, infine in Voi essa oserà trasformarsi per sviluppare l’infinito. Così scompariranno tutti i tipi di ruggine e di veleno.

L’AVVERSARIO

E in tutto ciò, qual è il posto del diavolo? Permetteteci di sorridere di fronte ad un concetto così puerile … Il giorno del vostro vero risveglio comprenderete definitivamente che il Diavolo non è “qualcuno” più di quanto non lo sia Dio. Comprenderete che era il riflesso dei vostri disordini ed il frutto del vostro sperimentare la libertà. Saprete nell’intimo che era solo il condensato dell’esercito dei vostri demoni interiori, cioè delle legittime ribellioni e degli stridori della vostra anima. Infine realizzerete anche la sua immagine illusoria dietro i vostri occhi, chiusi dalla dolorosa cultura della menzogna, vi ha fatto desiderare talmente tanto la Luce … che avete finito per buttarvi in essa.

(Fonte: Daniel Meurois-Givaudan, “Come dio divenne DIO”. © 2006 Macro Edizioni, pag 132 -133, stralcio)

Meravigliosa creatura,

ora, qui, su questo diario,

Ti preannuncio che …

… nel tuo Sé …

è custodita la forza

che userai per ringraziare,

dopo l’inevitabile, incredibile, cambiamento

il “temibile avversario”,

il quale, attraverso la paura,

Ti ha impartito

il suo Grande Insegnamento …

 ❤

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

10 risposte a BELLEZZA

  1. Daniele ha detto:

    180 …
    Originale questo titolo …
    l’1 è l’Unità,
    l’8 è l’infinito …
    cui s’imbatterà chi si risveglierà …
    La somma è 9,
    la nuova consapevolezza dell’umanità …

    P.S. non ci far caso …
    dare i ….
    https://dany90dinozzo.wordpress.com/numeri/
    è anche una mia particolarità …
    https://orchideagialla.wordpress.com/2015/12/21/buon-natale/
    🙂

    • L'amico Mauro ha detto:

      Dai numeri alle lettere,
      quelle con cui è stata scritta la verità … 😀
      LA BELLEZZA DELLE PAROLE PUO’ CONDURRE ALLA FELICITA’?

      … Le parole quindi “non possono mostrarci le cose per farcele conoscere”, possono soltanto stimolarci alla loro ricerca: quindi o a ricordare ciò che sappiamo già o a ricercare qualcosa di nuovo. La conoscenza delle parole rimane solo conoscenza di parole, nulla più. Mi insegna invece qualcosa chi presenta ai miei sensi o alla mia mente le cose che desidero conoscere. E dunque:
      per le cose esteriori la fonte dovranno essere i sensi;
      per le cose interiori (e quindi per l’intero mondo non sensibile, per ciò che riguarda il mio intelletto) la fonte non potrà che essere nella mia interiorità: quella luce interiore, parallela alla luce esteriore che permette ai miei occhi di vedere, che abita dentro di noi: Scrive Agostino “Il Cristo, cioè l’immutabile Virtù di Dio e l’eterna Sapienza” [queste parole sono una citazione da San Paolo].
      Dunque non si ha comprensione intellettuale perché qualcuno attraverso le parole ci insegna, ma perché vediamo in noi stessi la verità intellettuale. “Le parole possono soltanto aiutare a verificare se egli sia in grado di imparare nella propria interiorità”. A questo servono quindi gli esercizi dialettici: avere degli stimoli per imparare come si fa a leggere nella propria interiorità, e verificare i risultati raggiunti.

      Il De Magistro si conclude quindi con un ammonimento contro una sapienza fatta soltanto di parole: alle parole non va attribuita “più importanza di quanta sia opportuna; in tal modo (…) cominceremo anche a capire la verità di quanto è stato scritto per insegnamento divino, e cioè che nessuno dobbiamo considerare nostro maestro in terra, perché il solo maestro di tutti è in cielo” [queste parole sono una citazione dal Vangelo di Matteo]. Ma questo maestro è anche dentro di noi. Il Maestro interiore ci mostra direttamente la verità. “Per mezzo delle parole l’uomo è soltanto spinto a imparare”.

      La felicità è frutto della visione diretta della verità. Il percorso del De Magistro è quindi una preparazione a questa contemplazione [5]. Il nostro intelletto deve rendersi capace di sostenere la luce della verità che è in noi, luce abbagliante, bellezza pura.” …

      (Fonte: http://www.filosofico.net/aggo563476stynode3mag12.htm)

  2. Pingback: RI-TROVARSI | La Nuova Era

  3. Pingback: PUREZZA | La Nuova Era

  4. Pingback: COMPLETEZZA | La Nuova Era

  5. Pingback: BELLE PAROLE – astronascenteblog

  6. Pingback: OGNI MOMENTO – astronascenteblog

  7. Pingback: HAI RAGIONE | La Nuova Era

  8. Pingback: AMANTI | La Nuova Era

  9. Pingback: MERAVIGLIATO | La Vita è Poesia

Rispondi a Daniele Annulla risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...