AMBIZIONE E GRAZIA

(Sottofondo musicale: STILL IN LOVE” – Lionel Richie)

L’importante è Essere

questo l’ho capito,

l’avere non mi soddisfa più,

è da questo sogno

che ora sono rapito

 

Ho appreso che oltre la mente

c’è l’Ignoto (Dio, Tao, Tutto, Illuminazione …)

e che tutti possono raggiungerLo

coscientemente

 

Questa vita

non mi basta più

in me è sorta l’ambizione,

“voglio” conoscerLo

fare la Sua esperienza

perché “so” che in questo

consiste l’evoluzione!

 

Un pensiero preciso

che mi assilla sempre più spesso

per questo ho deciso

il momento giusto è adesso!

 

 

… <<Rilassati, ciò che serve è solo la comprensione; non devi coltivarti, non devi esercitarti. Non devi diventare virtuoso, né religioso; coloro che tentano di diventare virtuosi o religiosi diventano semplicemente egoisti. Lascia perdere queste tue brame di essere diverso da come sei. Questo è il momento! Vivilo semplicemente! Sii tutt’uno con il Tutto. Il messaggio è che non devi crearti un carattere, né fabbricarti una particolare personalità; non devi pensare al futuro, al nirvana, all’illuminazione, al divino. Dio non è nel futuro e non è nel passato: Dio è qui e ora, è sempre qui e ora; Dio è questa stessa condizione, lo stato attuale delle cose. Dio non è qualcosa di sacro, né di santo, che sta in un paradiso remoto. Dio è tutte le condizioni e quando dico tutte intendo dire tutte: sacro/profano, corpo/anima, materia/consapevolezza. l’infimo tra i più infimi è Dio, l’eccelso più eccelso è Dio; tra loro non c’è alcuna differenza. Cerchi il Tao? Il Tao sta già accadendo, ma il tuo fraintendimento … il Tao ti sta già inondando: nei raggi del Sole, negli alberi verdeggianti. Ma tu pensi: “Questo è soltanto il Sole e questi sono solo alberi, dov’è Dio? Queste sono solo persone, dov’è Dio?” Tu vuoi che Dio sia un’entità specifica; questo è il motivo per cui perdi l’opportunità d’incontarLo. Dio non è un’entità speciale, specifica: Dio è tutte le condizioni. Dio è la totalità (Il Tutto). Questo momento, il mio parlare a voi ed il vostro ascoltarmi, questa comunione, questo silenzio, questo ponte che ci unisce; certo, questo è il divino, questo è il Tao. Pertanto dimentica totalmente che devi conquistarlo: non diventare un conquistatore. I miei sannyasin, i ricercatori del Vero che si accompagnano a me, devono lasciar cadere ogni sorta d’ambizione – materiale, mondana, e spirituale – tutte! Essere ambizioso significa essere stupido. Come mai? Perché colui che è intelligente vive qui e ora e l’ambizioso è rivolto al futuro; l’intelligenza sboccia nel presente, l’ambizione pensa sempre ad un futuro lontanissimo. L’ambizione appartiene al domani e, a causa dell’ambizione, continuate a trascurare l’intelligenza che vi sta inondando ora, che sta sgorgando nella vostra interiorità. Il mio insegnamento è questo: vivi qui e ora, lascia perdere ogni sorta d’ambizione e vedrai accadere il miracolo! Dio non è una meta, bensì un’esperienza della mente priva d’ambizioni. Lascia perdere ogni ambizione: devi solo essere e vedere la bellezza, la benedizione dell’esistenza. È incredibile, è semplicemente meravigliosa! Non hai neppure mai sognato una simile bellezza! Non puoi averla sognata perché supera di gran lunga ogni tua fantasia, ogni immaginazione. La sua bellezza è incredibile e la grazia con la quale t’inonda si riversa su di te senza un motivo. È del tutto irragionevole! Dio non t’inonda di grazia perché sei meritevole, ma perché trabocca, straripa, al punto che non si può contenere! Cerca di comprendere la mia visione: è del tutto diversa dalle vostre cosiddette religioni. Le vostre religioni sono molto avare e molto commerciali. Le vostre cosiddette religioni credono nelle leggi dell’economia: fa’ questo e Dio ti darà quest’altro; renditi meritevole e Dio ti farà felice; commetti degli sbagli ed andrai all’inferno; sono semplici conti matematici, come se Dio fosse solo un magistrato che, consultando i testi di legge, spedisce le persone in paradiso o all’inferno. Dio non crede nella vostra economia. Dio crede nell’Amore: Egli È Amore e non un economista>>…

 Fonte: Osho – “I libri del fiore d’oro © 2000 by News Services Corporation, Arona (NO). © 2007 RCS Libri S.p.A., Milano. Prima edizione Firme Oro Bompiani: novembre 2007 (ISBN 978-88-486-0341-6, pag. 825-829, stralcio). © 1979 Osho International Foundation, CH8001, Zurigo, Svizzera.

 

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

2 risposte a AMBIZIONE E GRAZIA

  1. Pingback: Volo verso l’Ignoto | La Vita è Poesia

  2. Pingback: DIVINA NUDITÀ | Mondi alternativi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...