LA PAURA

Chi non l’ha mai provata?

Forse solo colui al quale

non è mai stata insegnata?

 

Guarda i bambini

loro non sanno cosa sia

fino a quando poi imparano

a vivere nell’ipocrisia

 

Dobbiamo assolutamente trovare la cura

liberarci definitivamente della paura

perché essa ci nasconde tante cose belle

e per riuscirci, ognuno di noi,

deve diventare un vero ribelle!

 (Ora però ascolta: PAINT THE SKY WITH STARS”- Enya)

 … <<Questa non è una scuola di filosofia, non vi sto affatto insegnando una filosofia: questa è una scuola esistenziale. Vi sto insegnando l’esistenza così com’è. L’esistenza è già presente; dovete solo essere un po’ più coraggiosi per aprirvi e lasciarla entrare in voi: l’esistenza sta bussando alla vostra porta! Gesù ha detto: “Bussate e la porta vi sarà aperta. Chiedete e vi sarà dato. Cercate e troverete”. Io vorrei dire esattamente l’opposto. Dio sta bussando alla tua porta, ha bussato per millenni, ascolta! Dio sta bussando alla tua porta … aprila. Ascolta! Dio ti chiede di uscire dalla prigione che ti sei imposto (il tuo ego n.d.r.); Dio ti sta cercando: lascia che ti cerchi, aiutalo a cercarti! Dio ti sta cercando e tu stai fuggendo; e sei fuggito da Dio per vite e vite. Sei infelice, tuttavia continui a fuggire. Ogni volta che la sua mano si avvicina a te, ti spaventi; e lo capisco: la tua paura è naturale. Qual è la tua paura? La tua paura è che se Dio sarà presente in te, tu non potrai più essere presente. Nietzsche ha detto: “Se Dio è, io come potrei essere? Perciò ho deciso che Dio non esiste, solo così ‘io’ posso esistere!” Questa è la decisione presa da miliardi di persone: hanno negato Dio per poter affermare la loro esistenza. Se Dio non esiste, l’ego può esistere. Se Dio esiste, come potresti sostenere l’ego? Come faresti? In quel caso tu non saresti più presente: questa è la paura. Dio è la morte dell’ego! Puoi sperimentare Dio; ma devi rispettare una condizione: devi essere talmente semplice, umile, da non avere più alcuna traccia dell’ io/ego. Questa è la base essenziale dell’approccio taoista: l’Uno si scinde in due, poiché solo in questo modo il gioco diventa possibile. L’Uno deve scindersi in due e i due devono essere vicendevolmente opposti: allora può iniziare il gioco. Le antiche sacre scritture hindu raccontano che Dio era solo e si sentiva veramente isolato per cui decise di creare l’altro. Ecco perché gli hindu affermano che l’esistenza è lila, un gioco:  Dio creò l’altro solo per divertirsi un po’. Il Tao è Uno ma, nell’istante in cui si manifesta, si scinde in due. La manifestazione del Tao deve essere dualistica, non può essere unitaria. Deve essere dualistica; deve scindersi in due; deve diventare materia e consapevolezza, donna e uomo, giorno e notte, vita e morte! Troverai dovunque questi due principi opposti tra loro. La vita intera consiste in questi due principi, e dietro a questi due principi si nasconde l’Uno. Se continuerai a rimanere coinvolto tra questi dualismi, tra questi poli opposti, rimarrai nel mondo. Se sarai intelligente, se sarai un po’ vigile e se comincerai a guardare più a fondo, nelle profondità delle cose, rimarrai sorpreso: questi opposti in realtà non sono opposti, bensì complementari e dietro ad entrambi c’è un’unica energia, il Tao. Cos’è il Tao? Ciò che è, l’innominabile, l’inqualificabile, l’inconoscibile; semplicemente ciò che è. Contiene tutto: gli alberi e le stelle, voi e me, gli animali e gli uccelli… Contiene tutto ciò che è. E ciò che è contiene tutto ciò che è stato, tutto ciò che sarà … (tu lo chiami Dio n.d.r.)>>…

 Fonte: Osho – “I libri del fiore d’oro” © 2000 by News Services Corporation, Arona (NO). © 2007 RCS Libri S.p.A., Milano. Prima edizione Firme Oro Bompiani: novembre 2007 (ISBN 978-88-486-0341-6, pag. 861-862). © 1979 Osho International Foundation, CH8001, Zurigo, Svizzera.

 

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

5 risposte a LA PAURA

  1. Pingback: INUTILE | La Vita è Poesia

  2. Pingback: L’AMORE | Mondi alternativi

  3. Pingback: SUPERARE LA PAURA | La Nuova Era

  4. Pingback: IL DISEGNO | La Nuova Era

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...